Altro

    I mezzi pubblici durante la fase 2: come potremo muoverci?

    Mezzi pubblici fase 2Mezzi pubblici fase 2

    Il 4 maggio, data fissata per la fine del lockdown, sta per avvicinarsi, e con esso è necessario programmare una graduale ripresa. La mobilità tramite mezzi di trasporto sarà molto interessata e tornerà a crescere, per questo è fondamentale definire delle linee guida comuni per i mezzi pubblici durante la fase 2.

    Le misure precauzionali per poter viaggiare sui mezzi pubblici

    Alla base di tutto ci saranno tre aspetti più volte ripetuti nelle ultime settimane: distanziamento sociale, utilizzo delle mascherine e forte senso civico.

    Purtroppo non tutti questi aspetti possono essere direttamente controllati dall’esterno, ma per i primi due è possibile e opportuno mettere in pratica azioni che mirino ad una maggiore sicurezza sui mezzi pubblici.
    A bordo di bus, treni, metro, aerei o traghetti si seguirà una logica comune, ossia quella di trovare un’armonia e un equilibrio tra la possibilità di muoversi e la sicurezza nel farlo.

    Per questo motivo, al fine di garantire la distanza minima di sicurezza di almeno un metro, tutti i mezzi pubblici saranno dotati di appositi marker sui sedili. Pertanto i mezzi avranno un numero di posti massimi limitato che sarà contrastato con una maggior frequenza e disponibilità, soprattutto negli orari di punta.

    Tra le proposte portate avanti dalla Ministra Paola De Micheli sono presenti anche incentivi per favorire una mobilità alternativa e sostenibile. Si parla quindi di nuovi monopattini e biciclette, anche elettriche, per favorire il trasporto all’interno delle città.

    Obbligo di mascherina sui mezzi pubblici

    Per evitare la diffusione del coronavirus sarà necessario e obbligatorio indossare la mascherina a bordo di tutti i mezzi pubblici. Non è richiesta una tipologia specifica, oltre alle FFP2, FFP3 e di tipo chirurgico, sarà possibile indossare anche mascherine di stoffa. L’importante è il corretto utilizzo, quindi una copertura completa di naso e bocca.

    A tal proposito, con lo scopo di evitare speculazioni, il premier Giuseppe Conte ha annunciato che sarà fissato un prezzo massimo di 50 centesimi per le mascherine chirurgiche. Per diminuire la pressione fiscale, probabilmente, sarà anche azzerata l’IVA e ci si muoverà verso una distribuzioni gratuita per le fasce più deboli della popolazione.

    Alle fermate e all’interno delle stazioni?

    All’interno di alcune stazioni ferroviarie sono stati predisposti dei percorsi differenziati per prevenire qualsiasi tipo di ingorgo. Sarà opportuno quindi sfruttare la segnaletica e i messaggi sonori delle stazioni per favorire la salita e la discesa dai mezzi pubblici, così come l’ingresso e l’uscita dalle strutture.

    Mezzi pubblici fase 2
    PH: MilanoEvents.it

    Le società di trasporto dovranno attuare interventi gestionali per garantire il rispetto delle linee guida, quindi della loro efficacia. Nonché dovranno predisporre dispenser con soluzioni igienizzanti, soprattutto all’interno di stazioni e in prossimità di sale d’attesa.

    Si continuerà con la misurazione della temperatura corporea negli aeroporti e nelle stazioni, sia nei grandi hub che nei gate degli stessi. Dato che rimarrà bloccata la vendita di biglietti a bordo dei mezzi per ovvie ragioni di igiene, aumenteranno le macchinette per i biglietti self-service, che necessiteranno di essere sanificate più volte al giorno.

    Si tratta quindi di aspetti e linee guida non troppo particolari e limitative. Tuttavia saranno davvero utili soltanto se accompagnate dall’impegno di ogni cittadino che dovrà mostrare il proprio senso civico, piuttosto che arroganza e disinteresse.

    L’articolo I mezzi pubblici durante la fase 2: come potremo muoverci? sembra essere il primo su VehicleCuE.

    CUE FACT CHECKING

    Share

    NEL MONDO
    34,086,857
    Casi totali confermati
    Updated on 30 September 2020 23:50
    All countries
    1,016,604
    Morti totali
    Updated on 30 September 2020 23:50

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    314,861
    Casi totali confermati
    Updated on 30 September 2020 23:50
    Italy
    227,704
    Guariti totali
    Updated on 30 September 2020 23:50
    Italy
    51,263
    Attuali positivi totali
    Updated on 30 September 2020 23:50
    Italy
    35,894
    Morti totali
    Updated on 30 September 2020 23:50

    Ultimi articoli

    Coronababy: lo stress da lockdown si ripercuoterà sui nascituri?

    Per coronababy si intendono i nati intorno al periodo dell’isolamento da Covid-19. Le madri di questi bambini, hanno affrontato l’esperienza della gravidanza in lockdown,...

    TC-4D mostra come reagiscono gli organi durante il massaggio cardiaco

    Il pronto soccorso rapido durante l’arresto cardiaco fa la differenza tra la vita e la morte. Ma cosa succede al cuore e agli organi interni...

    Bioluminescenza: quando la natura brilla di luce propria

    Per bioluminescenza intendiamo un tipo di reazione che implica l’emissione di radiazione elettromagnetica nel visibile e nel vicino infrarosso, da parte di determinati organismi...

    Cure e vaccini

    Coronababy: lo stress da lockdown si ripercuoterà sui nascituri?

    Per coronababy si intendono i nati intorno al periodo dell’isolamento da Covid-19. Le madri di questi bambini, hanno affrontato l’esperienza della gravidanza in lockdown,...

    TC-4D mostra come reagiscono gli organi durante il massaggio cardiaco

    Il pronto soccorso rapido durante l’arresto cardiaco fa la differenza tra la vita e la morte. Ma cosa succede al cuore e agli organi interni...

    Bioluminescenza: quando la natura brilla di luce propria

    Per bioluminescenza intendiamo un tipo di reazione che implica l’emissione di radiazione elettromagnetica nel visibile e nel vicino infrarosso, da parte di determinati organismi...

    Tumore al rene: una nuova cura raddoppia la sopravvivenza

    Un passo avanti nella cura del tumore al rene: si basa sulla combinazione di due farmaci, nivolumab e cabozantinib, fino ad ora utilizzati come...

    Elefanti morti: la misteriosa strage di pachidermi in Botswana

    Il fatto: carcasse di oltre 300 elefanti, misteriose le circostanze Siamo in Africa meridionale, nord del Botswana, delta del fiume Okwango. Dall’inizio dell’estate, quì...

    La teoria degli specchi infranti

    La scoperta dei neuroni specchio ha dato il via a diverse aree di ricerca nel campo della neurobiologia. Una di queste riguarda l’attribuzione dei...

    Articoli correlati

    Coronababy: lo stress da lockdown si ripercuoterà sui nascituri?

    Per coronababy si intendono i nati intorno al periodo dell’isolamento da Covid-19. Le madri...

    TC-4D mostra come reagiscono gli organi durante il massaggio cardiaco

    Il pronto soccorso rapido durante l’arresto cardiaco fa la differenza tra la vita e...

    Bioluminescenza: quando la natura brilla di luce propria

    Per bioluminescenza intendiamo un tipo di reazione che implica l’emissione di radiazione elettromagnetica nel...

    Coronavirus, notizie e dati sul Covid 19 – 30 Settembre

    Prosegue l’analisi quotidiana dei dati diffusi dal Dipartimento della Protezione Civile sull'andamento...