Altro

    DreamLab: aiuta a combattere il Coronavirus mentre dormi con un’app

    La pandemia da Covid 19 che sta colpendo il mondo ormai da diversi mesi ci fa sentire tutti un po’ impotenti verso questo grande mostro. Ma se possiedi uno smartphone o altri dispositivi mobili, potresti fare la differenza con DreamLab di Vodafone nel combattere contro il Coronavirus!

    DreamLab è un’app nata dalla collaborazione di Vodafone con L’Imperial College London e l’idea è quella di utilizzare la potenza del tuo smartphone, o di altri dispositivi mobili analoghi tipo tablet, per aiutare la ricerca in ambiti riguardanti diverse malattie quali il cancro o il più recente Coronavirus.

    DreamLab e la ricerca contro il Coronavirus

    Per entrare e iniziare a contribuire a questo grande progetto, chiamato Corona-AI, basta scaricare l’app (disponibile su App Store e Google Play Store) e attivarla: si viene così a creare una grande rete di dispositivi che formano un “supercomputer virtuale”.

    L’idea è di attivarla proprio durante la notte, periodo durante il quale molti di noi lasciano il telefono in carica acceso senza che effettivamente faccia qualcosa di utile. Grazie a ciò, è possibile aiutare nel calcolo di milioni e milioni di conti che manualmente richiederebbero centinania di anni e che così si riducono fino a 3 mesi.

    “Chiediamo a tutti di unirsi e di sfruttare il potere collettivo dei propri smartphone collegandosi a DreamLab. Se tutti si connettono, abbiamo il potenziale per fare davvero la differenza nella lotta contro il Covid-19.”

    Con il progetto Corona-AI spera di contribuire a trovare una cura sicura ed efficace per il coronavirus. La prima fase del progetto utilizzerà l’intelligenza artificiale per raccogliere dati su farmaci esistenti e molecole a base di cibo con proprietà antivirali che potrebbero aiutare nella cura dei malati da Covid-19.

    “Dobbiamo fare analisi difficili e complicate usando l’intelligenza artificiale e tutto ciò richiede un’enorme quantità di potenza di calcolo. DreamLab crea un supercomputer che ci consente di svolgere questo importante lavoro in un lasso di tempo relativamente breve”

    L’articolo DreamLab: aiuta a combattere il Coronavirus mentre dormi con un’app proviene da TechCuE.

    Share

    NEL MONDO
    62,125,065
    Casi totali confermati
    Updated on 28 November 2020 14:39
    All countries
    1,451,937
    Morti totali
    Updated on 28 November 2020 14:39

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    1,538,217
    Casi totali confermati
    Updated on 28 November 2020 14:39
    Italy
    696,647
    Guariti totali
    Updated on 28 November 2020 14:39
    Italy
    787,893
    Attuali positivi totali
    Updated on 28 November 2020 14:39
    Italy
    53,677
    Morti totali
    Updated on 28 November 2020 14:39

    Ultimi articoli

    Effetto Forer e convalida soggettiva: ecco perché crediamo all’oroscopo

    Vi è un meccanismo cognitivo nella psicologia sociale secondo cui un individuo è in grado di riconoscersi in descrizioni altamente generiche e universali. Se...

    Alghe stampate in 3D come generatori di ossigeno per i tessuti umani

    A partire dall’uomo nel suo complesso alla più piccola cellula che lo compone, la vita è possibile solo in presenza di un’adeguata quantità di...

    Scoperto un inibitore che potrebbe bloccare la replicazione di SARS-CoV-2

    Quante volte in questi mesi abbiamo sentito che aziende e gruppi di ricerca stavano lavorando ad un antivirale specifico contro il SARS-CoV-2? Ovviamente e,...

    Cure e vaccini

    Effetto Forer e convalida soggettiva: ecco perché crediamo all’oroscopo

    Vi è un meccanismo cognitivo nella psicologia sociale secondo cui un individuo è in grado di riconoscersi in descrizioni altamente generiche e universali. Se...

    Alghe stampate in 3D come generatori di ossigeno per i tessuti umani

    A partire dall’uomo nel suo complesso alla più piccola cellula che lo compone, la vita è possibile solo in presenza di un’adeguata quantità di...

    Alla ricerca del moto perpetuo: il Santo Graal per molti studiosi

    La realizzazione della macchina a moto perpetuo ha attirato la curiosità di molti studiosi, diventando un vero e proprio rompicapo. La tenacia e la...

    Alzheimer e Sindrome di Down, una triste relazione

    La presenza di un cromosoma in più comporta spesso rischi e limitazioni a livello corporeo per tutti i soggetti con Sindrome di Down. Tra...

    Morto Maradona: ad ucciderlo un arresto cardiorespiratorio

    Una notizia che non avremmo mai voluto ricevere quella di questo pomeriggio: Diego Armando Maradona è morto all’età di 60 anni in seguito ad...

    Pompei: ritrovati due corpi intatti, di chi si tratta?

    Come abbiamo letto sui libri e molto probabilmente studiato a scuola, nel 79 d.C. l’eruzione del Vesuvio provocò la completa distruzione delle città di...

    Articoli correlati

    Effetto Forer e convalida soggettiva: ecco perché crediamo all’oroscopo

    Vi è un meccanismo cognitivo nella psicologia sociale secondo cui un individuo è in...

    Alghe stampate in 3D come generatori di ossigeno per i tessuti umani

    A partire dall’uomo nel suo complesso alla più piccola cellula che lo compone, la...

    Scoperto un inibitore che potrebbe bloccare la replicazione di SARS-CoV-2

    Quante volte in questi mesi abbiamo sentito che aziende e gruppi di ricerca stavano...

    Alla ricerca del moto perpetuo: il Santo Graal per molti studiosi

    La realizzazione della macchina a moto perpetuo ha attirato la curiosità di molti studiosi,...