Altro

    Effetto Covid-19: la crisi del settore cosmetico stravolge il “Lipstick Index”

    Lipstick Index

    Negli scorsi decenni si è molto discusso sul valore del “Lipstick Index” come indicatore i periodi di crisi. L’aumento delle vendite del settore cosmetico è stato spesso visto come un campanello d’allarme per gli economisti. Ma è possibile paragonare l’aumento delle vendite di rossetti ad un indicatore economico?

    L’avvento della crisi da coronavirus, l’uso della mascherina e il distanziamento sociale, hanno definitivamente stravolto questo modello. Scopriamolo più nel dettaglio.

    “Lipstick Index” come indicatore economico della crisi

    Secondo alcuni economisti l’aumento delle vendite di cosmetici o prodotti beauty top gamma potrebbe essere indicatore di una recessione. Il cosiddetto “effetto lipstick” è la tendenza ad acquistare beni di lusso a prezzi accessibili, come può esserlo un rossetto di marca, prima di un periodo di crisi.

    Lipstick Index

    Il termine fu usato per la prima volta da Leonard Lauder, chairman di Estèe Lauder, quando nel 2001, dopo l’attacco terroristico alle Twin Towers, le vendite dei cosmetici in America aumentarono dell’11%. Considerando l’aspetto psicologico, anche indossare un filo di rossetto può restituire un po’ della sicurezza in tempi incerti.

    Dal punto di vista economico, resta di fatto che i consumatori non sono disposti a rinunciare ai piccoli lussi, anche quando la fiducia nel sistema economico vacilla. Parliamo di lusso accessibile, non solo di cosmetici dei grandi brand, ma anche di gadget elettronici o accessori fashion.

    Nonostante ciò, il “Lipstick Index” ha assunto valori positivi anche in periodi fluidi per l’economia e non può essere quindi definito un vero e proprio indicatore di un periodo di crisi.

    Gli effetti del Covid-19 nel settore cosmetico

    Il 2020 è stato l’anno che ha visto l’impennata del mercato eCommerce, della vendita di igienizzanti e di mascherine chirurgiche. Il settore cosmetico, dalle rilevazioni dell’associazione Cosmetica Italia, ad inizio anno aveva tenuto stabili gli indicatori economici, per poi subire un rimodellamento a causa dell’emergenza Covid-19.

    A causa della nuova realtà di smart working, distanziamento sociale e uso di mascherine, è sempre meno usuale indossare trucco e profumo. Le vendite di rossetto durante il lockdown sono calate addirittura del 75%. A beneficiarne sono stati invece i prodotti per la cura della pelle, dei capelli e di trucco per gli occhi.

    Andamento Settore Cosmetico

    Secondo le stime il calo del fatturato a fine 2020 sarà solo del 11,6%, grazie alla resilienza e alle capacità di reazione del settore. Molte aziende hanno saputo sfruttare al meglio le potenzialità dell’eCommerce (+35% entro fine 2020) per far fronte alla chiusura temporanea dei negozi fisici, mentre altre si sono riconvertite nella produzione di igienizzanti.

    È certo che l’avvento del coronavirus sta modificando radicalmente i comportamenti dei consumatori ed ognuno modificherà il suo stile di vita. Non si stanno solo riducendo alcuni consumi, ma sta cambiando l’atteggiamento nei confronti di molte cose.

    È un momento importante in cui nuove opportunità si stanno palesando, nuove tendenze diventeranno abitudini consolidate. Perché come affermò Einstein: ”La crisi è la più grande benedizione per le persone e per le nazioni. È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato”.

    L’articolo Effetto Covid-19: la crisi del settore cosmetico stravolge il “Lipstick Index” sembra essere il primo su ManagementCuE.

    Share

    NEL MONDO
    179,907,370
    Casi totali confermati
    Updated on 23 June 2021 02:49
    All countries
    3,897,223
    Morti totali
    Updated on 23 June 2021 02:49

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    4,254,294
    Casi totali confermati
    Updated on 23 June 2021 02:49
    Italy
    4,054,008
    Guariti totali
    Updated on 23 June 2021 02:49
    Italy
    72,964
    Attuali positivi totali
    Updated on 23 June 2021 02:49
    Italy
    127,322
    Morti totali
    Updated on 23 June 2021 02:49

    Ultimi articoli

    PNRR italiano, arriva l’approvazione della Commissione Europea

    Il grande giorno è arrivato. Finalmente, dopo mesi di lavoro e di trattative, la Commissione Europea ha approvato il Piano Nazionale di Ripresa e...

    Vaccino antitumorale: il via alla fase 2 della sperimentazione

    Il vaccino antitumorale rappresenterebbe un’ottima soluzione per sconfiggere il cancro senza danneggiare le cellule sane. Più in dettaglio si tratta di un vaccino contro...

    La scienza dietro lo sviluppo di app mobili: 7 cose che dovresti sapere

    Sviluppare la tua prima app mobile può essere sia stimolante che gratificante. Aspettati di imparare molto e di fare molti errori inaspettati. Ti sei...

    Cure e vaccini

    Vaccino antitumorale: il via alla fase 2 della sperimentazione

    Il vaccino antitumorale rappresenterebbe un’ottima soluzione per sconfiggere il cancro senza danneggiare le cellule sane. Più in dettaglio si tratta di un vaccino contro...

    La scienza dietro lo sviluppo di app mobili: 7 cose che dovresti sapere

    Sviluppare la tua prima app mobile può essere sia stimolante che gratificante. Aspettati di imparare molto e di fare molti errori inaspettati. Ti sei...

    National Geographic riconosce ufficialmente l’oceano Antartico

    Al contrario di quello che indica il nome del nostro pianeta madre, la superficie terrestre è principalmente ricoperta da acqua. Circa il 70 per...

    Qual è la tecnologia dietro l’apprendimento mobile?

    Qual è la scienza dietro l’apprendimento mobile? Attenzione: l’apprendimento mobile può creare dipendenza! Un’esagerazione, forse, ma con elementi aggiunti come la gamification, gli studenti possono sicuramente...

    Amazon Prime Day 2021: le offerte consigliate da ScienceCuE

    Come ogni anno è arrivato l’Amazon Prime Day: i due giorni dedicati alle offerte per i clienti Amazon Prime. Anche quest’anno le offerte sono...

    Le ragnatele possono fermare un Boeing 747 che viaggia a 320 km/h?

    La natura spesso ispira gli esseri umani a imitarne i concetti e dare vita a nuove invenzioni. Le ragnatele dei nostri amici a otto...

    Articoli correlati

    PNRR italiano, arriva l’approvazione della Commissione Europea

    Il grande giorno è arrivato. Finalmente, dopo mesi di lavoro e di trattative, la...

    Vaccino antitumorale: il via alla fase 2 della sperimentazione

    Il vaccino antitumorale rappresenterebbe un’ottima soluzione per sconfiggere il cancro senza danneggiare le cellule...

    La scienza dietro lo sviluppo di app mobili: 7 cose che dovresti sapere

    Sviluppare la tua prima app mobile può essere sia stimolante che gratificante. Aspettati di...

    National Geographic riconosce ufficialmente l’oceano Antartico

    Al contrario di quello che indica il nome del nostro pianeta madre, la superficie...