Altro

    Lewis Hamilton positivo al COVID-19, a rischio la partecipazione agli ultimi due Gran Premi

    L’ultimo comunicato della scuderia Mercedes riporta che il sette volte campione del mondo, Lewis Hamilton, è risultato positivo al test per il COVID-19. Sicuramente salterà il secondo GP di Bahrein. Ancora da ufficializzare il suo sostituto.

    Lewis Hamilton dopo il GP di Bahrein 2020
    Foto da: laregione.ch

    Lewis Hamilton positivo al COVID-19, un triste epilogo di campionato

    A seguito della gara di domenica è arrivato il comunicato della positività di Lewis Hamilton al COVID-19. Come comunicato dal team e dalla federazione, il sette volte campione del mondo, adesso seguirà le procedure di isolamento e si andranno a ricostruire tutti i suoi contatti avuti nei giorni scorsi. La Mercedes ha inoltre comunicato che Lewis era stato sottoposto a diversi test nella scorsa settimana, l’unico a risultare positivo è stato quello di domenica che è stato effettuato dopo la competizione del Barhein, da lui vinta. La comunicazione della positività è arrivata al pilota inglese solo al termine della competizione. Dopo essersi sottoposto, come da procedura, ad un tampone dopo la fine del weekend di gara è arrivata la conferma. La conclusione di questo weekend di gara è dunque dolceamara per l’amato pilota inglese.

    Questa vicenda chiude il movimentato weekend di gara del Bahrein dopo gli eclatanti incidenti di Romain Grojean e di Lance Stroll che hanno visto entrambi i piloti uscirne illesi. La nuova settimana si apre all’insegna di questa notizia che da uno scossone al mondo della F1.

    Dopo l’incidente del collega il pilota inglese su Twitter aveva scritto: “Sono così grato che Romain stia bene. Il rischio che corriamo non è uno scherzo, per chi di voi dimentica che mettiamo in gioco la nostra vita per questo sport e per ciò che amiamo fare”. Una domenica impegnativa dunque per Hamilton. Insaziabile e vorace come sempre ha raggiunto l’ennesima vittoria nella giorno in cui Grosjean è riuscito a uscire vivo da una vettura in fiamme e divisa in due a seguito dell’incidente. Il Gp aveva vissuto momenti drammatici che avevano fatto slittare il via di almeno 45 minuti tenendoci con il fiato sospeso. Hamilton non ha perso la concentrazione e ha gestito la gara vincendola.

    Comunicato Mercedes-AMG Petronas F1 Team
    Foto da: Mercedes-AMG Petronas F1 Team

    Le condizioni di Hamilton

    Sebbene sia risultato positivo al test e sia stato confermato che il pilota inglese abbia avuto un contatto durante l’ultimo GP, ci giungono anche buone notizie. Dal comunicato della scuderia Mercedes trapela la notizia che Lewis Hamilton, lievi sintomi a parte, goda di buona salute. La condizione del sette volte campione del mondo sembra quindi non essere precaria. Messo in isolamento sarà sottoposto ad ulteriori test ed ad un periodo di quarantena che, ci auguriamo, possa riportarlo in piena forma il prima possibile. La sua partecipazione al prossimo GP, il secondo sul tracciato del Bahrein, è fuori discussione. Ancora non sono state prese decisioni in merito alla sua partecipazione al GP di Abu Dhabi in programma il 13 Dicembre 2020.

    Il campione del mondo Lewis Hamilton che festeggia l'ultima vittora in Bahrein
    Foto da: ilfattoquatidiano.it

    La ricerca del sostituto

    Data la quasi certa impossibilità di proseguire il campionato per Lewis Hamilton, si dovrà cercare inevitabilmente un sostituto. La scelta potrebbe ricadere sul giovane George Rusell o sul belga Stoffel Vandoorne. Entrambi i piloti sono già impegnati con Williams (Russell) e nei test della Formula E a Valencia (Vandoorne). La federazione internazionale ha fatto sapere che tutti i protocolli sono stati rispettati. Si procederà con la ricostruzione dei contatti anche al fine di prevedere la possibile sostituzione del pilota rispettando la conformità dei protocolli sanitari del Bahrein. Sarà comunque una questione che rimarrà sospesa per pochi giorni dato l’imminente GP di domenica che riporterà le vetture sul tracciato molto presto. Vedremo se la stagione di Lewis Hamilton si chiuderà qui nel Bahrein oppure no, intanto speriamo solo in una sua totale ripresa.

    Leggi anche: https://vehiclecue.it/mahle-jet-ignition-efficienza-rendimento-termico-riduzione-inquinamento/24787/

    Articolo a cura di Matteo Mammucari.

    L’articolo Lewis Hamilton positivo al COVID-19, a rischio la partecipazione agli ultimi due Gran Premi sembra essere il primo su VehicleCuE.

    Share

    NEL MONDO
    100,280,252
    Casi totali confermati
    Updated on 26 January 2021 04:07
    All countries
    2,149,387
    Morti totali
    Updated on 26 January 2021 04:07

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    2,475,372
    Casi totali confermati
    Updated on 26 January 2021 04:07
    Italy
    1,897,861
    Guariti totali
    Updated on 26 January 2021 04:07
    Italy
    491,630
    Attuali positivi totali
    Updated on 26 January 2021 04:07
    Italy
    85,881
    Morti totali
    Updated on 26 January 2021 04:07

    Ultimi articoli

    Feedback sensoriale integrato nelle protesi: perché può aiutare

    Chi non indossa una protesi potrebbe chiedersi come “sente” un amputato il nuovo arto artificiale e come si adatti ad esso. Sicuramente non è...

    Osservato nuovo stato della materia grazie alla vite “quantistica” di Archimede

    I ricercatori della Stanford University, negli Stati Uniti, hanno osservato un nuovo stato della materia al lavoro, presente all’interno di un filo sfuggente di...

    Torino: ricostruzione volto 3D con pianificazione chirurgica virtuale

    Intervento straordinario quello eseguito nei giorni scorsi presso l’ospedale CTO della Città della Salute di Torino, dove un ragazzo di 23 anni con un...

    Cure e vaccini

    Feedback sensoriale integrato nelle protesi: perché può aiutare

    Chi non indossa una protesi potrebbe chiedersi come “sente” un amputato il nuovo arto artificiale e come si adatti ad esso. Sicuramente non è...

    Osservato nuovo stato della materia grazie alla vite “quantistica” di Archimede

    I ricercatori della Stanford University, negli Stati Uniti, hanno osservato un nuovo stato della materia al lavoro, presente all’interno di un filo sfuggente di...

    Torino: ricostruzione volto 3D con pianificazione chirurgica virtuale

    Intervento straordinario quello eseguito nei giorni scorsi presso l’ospedale CTO della Città della Salute di Torino, dove un ragazzo di 23 anni con un...

    Diamante: da pietra preziosa a materiale per l’industria

    Cos’è il diamante? Ve lo siete mai chiesto? Un materiale tanto iconico nel mondo della gioielleria e del lusso quanto sconosciuto ai molti nel...

    SolAcne: 5 consigli per la scelta di un prodotto idratante in caso di acne

    Un buon prodotto idratante ha effetti benefici sulle pelli che tendono a risultare oleose e tendenti ad avere problemi di acne. Gli effetti benefici...

    Dal MIT la nuova frontiera dell’ultrablack: la tecnica CNT che oscura Vantablack

    Gli ingegneri del MIT annunciano di aver ideato il nuovo materiale più scuro al mondo. Era il 2014 quando dalle pagine della rivista scientifica...

    Articoli correlati

    Feedback sensoriale integrato nelle protesi: perché può aiutare

    Chi non indossa una protesi potrebbe chiedersi come “sente” un amputato il nuovo arto...

    Osservato nuovo stato della materia grazie alla vite “quantistica” di Archimede

    I ricercatori della Stanford University, negli Stati Uniti, hanno osservato un nuovo stato della...

    Torino: ricostruzione volto 3D con pianificazione chirurgica virtuale

    Intervento straordinario quello eseguito nei giorni scorsi presso l’ospedale CTO della Città della Salute...

    Diamante: da pietra preziosa a materiale per l’industria

    Cos’è il diamante? Ve lo siete mai chiesto? Un materiale tanto iconico nel mondo...