Altro

    Qual è la tecnologia dietro l’apprendimento mobile?

    apprendimento mobile

    Qual è la scienza dietro l’apprendimento mobile?

    Attenzione: l’apprendimento mobile può creare dipendenza!

    Un’esagerazione, forse, ma con elementi aggiunti come la gamification, gli studenti possono sicuramente essere agganciati! La verità è che c’è molta scienza dietro il motivo per cui amiamo l’apprendimento mobile.

    Faremo un viaggio attraverso il cervello e la sua relazione con la rivoluzione degli smartphone per esplorare perché è così vantaggioso.

    Innanzitutto, qual è il fascino degli smartphone? Perché amiamo così tanto i nostri telefoni?

    Che si tratti di social media, messaggi di testo, un’app di messaggistica come WhatsApp, Instagram, Snapchat, e-mail, videochiamate o anche una buona telefonata vecchio stile: i nostri cellulari ci tengono connessi.

    Il motivo per cui amiamo i nostri cellulari va oltre la comunicazione. I telefoni sono diventati estensioni di noi stessi. C’è anche un termine per la paura di rimanere senza il cellulare; nomofobia!

    Perché lo smartphone è lo strumento perfetto per l’apprendimento?

    Sono app di apprendimento mobile abituali

    Ti capita mai di sorprenderti a scorrere sui social senza rendertene conto? In media, le persone trascorrono 4 ore al giorno al telefono. Gli utenti hanno anche acquisito abitudini come controllare i loro cellulari appena prima di dormire e non appena si svegliano. Se lo strumento con cui impariamo è già un’abitudine, allora il mobile learning ci verrà naturale.

    Promuovono l’apprendimento sempre e ovunque

    Sempre e ovunque l’apprendimento è la comodità di poter imparare in movimento. Che sia durante il tragitto per andare al lavoro o mentre ti rilassi in un bar: i cellulari ci danno mille opportunità di imparare senza le catene di una scrivania.

    Cosa dice la ricerca sul mobile learning

    Gli smartphone sono ora innegabilmente collegati al cervello. Ogni notifica, ogni like sui social media e ogni vibrazione nella tua tasca illuminano tutte le aree del cervello. Quindi, come colleghiamo questi aspetti delle neuroscienze al mobile learning? Questo è come:

    L’ippocampo

    Gli ippocampi sono due organi arcuati nel tuo cervello che sembrano una coppia di cavallucci marini. Oltre ad altri fantastici scopi, memorizzano i tuoi ricordi. Ogni volta che impari qualcosa di nuovo, si crea un percorso neurale unico nel cervello. Più impari di nuovo queste informazioni, più forte diventa il percorso e più facile diventa ricordarlo.

    ippocampo e apprendimento mobile

    L’ippocampo e l’apprendimento mobile

    La portabilità dello smartphone consente agli studenti di esercitarsi sempre e ovunque imparando. Avere cinque minuti liberi per rivedere qua e là rafforzerà quei percorsi neurali. Più ripeti gli stessi moduli, più forte diventa la memoria. L’apprendimento in brevi periodi come questo viene definito microlearning.

    Endorfine

    Le endorfine sono una delle principali sostanze chimiche del benessere del corpo. Funzionano passando messaggi da un neurone all’altro. Aiutano ad alleviare il dolore e producono sentimenti di contentezza e serenità generale.

    Endorfine e apprendimento mobile

    Un modo per garantire che le endorfine vengano rilasciate dal carico del camion è con app di apprendimento ramificata o di giochi di slot,  la gamification è il metodo per applicare elementi di gioco ad ambienti non di gioco. Aggiunge un vantaggio eccitante e competitivo all’apprendimento.

    La competizione può creare sostanze chimiche piacevoli come le endorfine (soprattutto se vinci!). Abbiamo introdotto elementi ludici come le classifiche. Più impari, più punti guadagnerai. Più punti guadagni, più in alto salirai in classifica. Questo farà scorrere le endorfine nel tuo flusso sanguigno!

    Tramite il nostro quiz di allenamento “Battaglie”, i colleghi possono lottare per il titolo di più esperti! La competizione in questione è un altro esempio di come ottenere una scarica di endorfine. Le stesse sostanze chimiche vengono rilasciate quando un corridore vince una gara (ma Battles è meno faticoso!).

    Ci auguriamo che tu possa provare la sostanza chimica del benessere quando guardi questo video di un’endorfina che passeggia casualmente nel tuo cervello:

    Dopamina

    La dopamina è stata scoperta da due scienziati in Svezia nel 1958. È correlata al sonno, al movimento, al pensiero, alla motivazione e alla ricompensa.

    La dopamina è anche la sostanza chimica rilasciata quando mangiamo i nostri cibi preferiti, abbiamo interazioni sociali di successo e quando ci alleniamo.

    Dopamina e apprendimento mobile

    Ogni volta che ricevi una notifica da un sito di social media come Facebook o Twitter, il tuo cervello rilascia un colpo di dopamina. Questo è lo stesso colpo che otteniamo quando vinciamo una ricompensa.

    Gli amministratori di The Knowledge Arcade possono impostare notifiche push da inviare ogni volta che c’è qualcosa di nuovo da imparare o ogni volta che qualcuno ha commentato il tuo post. Quella vibrazione nella tua tasca ti darà il colpo di dopamina che tutti noi amiamo!

    Gli studenti che interagiscono sul social wall sono un ottimo modo per produrre quel potente colpo di dopamina come può chattare con un esperto.

    La dopamina fa sì che lo studente torni di più, assicurandosi che continui ad apprendere nel processo.

    Conclusioni

    La maggior parte di noi controlla i propri smartphone senza nemmeno rendersene conto. Trascorriamo in media quattro ore sui nostri telefoni ogni giorno e sono diventati una parte abituale della nostra vita. Una grande parte di questa abitudine è la corsa alle sostanze chimiche del benessere che otteniamo da loro. Incorporando tecniche come la gamification, siamo in grado di dare agli studenti le stesse buone sensazioni quando imparano tramite dispositivo mobile.

    Avere ottime interazioni sociali sulla nostra app di apprendimento mobile rilascerà dopamina. Vincere una battaglia darà allo studente la fantastica sensazione delle endorfine. Con gli smartphone ora un’estensione di noi, i cellulari sono di gran lunga il modo preferito per imparare. E con i nostri suggerimenti puoi creare una magnifica iniziativa di mobile learning.

    Qual è la tecnologia dietro l’apprendimento mobile?

    Share

    NEL MONDO
    194,768,695
    Casi totali confermati
    Updated on 26 July 2021 00:26
    All countries
    4,174,037
    Morti totali
    Updated on 26 July 2021 00:26

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    4,317,415
    Casi totali confermati
    Updated on 26 July 2021 00:26
    Italy
    4,123,209
    Guariti totali
    Updated on 26 July 2021 00:26
    Italy
    66,257
    Attuali positivi totali
    Updated on 26 July 2021 00:26
    Italy
    127,949
    Morti totali
    Updated on 26 July 2021 00:26

    Ultimi articoli

    Cure e vaccini

    Articoli correlati

    Si assottiglia sempre più il confine tra meccanica quantistica e realtà macroscopica

    Un gruppo di ricerca del Politecnico federale di Zurigo (Eth Zurich), grazie alle proprietà...

    Illuminazione degli ambienti: attenzione ai problemi di vista

    Le persone ricevono la maggior parte dell’informazione attraverso il senso della vista. Un’illuminazione appropriata...

    Formazione di aggregati proteici nelle patologie neurodegenerative

    Le patologie neurodegenerative sono un insieme eterogeneo di malattie che interessano il sistema nervoso...

    Robot aspirapolvere: i migliori 5 per la pulizia della tua casa

    Pulire la casa o l’ufficio può essere un lavoro piacevole per alcune persone ma...