Altro

    Tracing The Tracers: monitoraggio dell’algoritmo contro la pandemia

    Tracing The Tracers è un progetto berlinese per il monitoraggio dell’algoritmo applicato per le misure di controllo per contrastare la pandemia da COVID-19. Una trentina di professionisti tra ricercatori, professori universitari, giornalisti e leader provenienti da sedici paesi europei si sono uniti per dare vita ad un sistema di informazione sull’utilizzo dei sistemi ADM (sistemi decisionali automatizzati). Tracing The Tracers è una piattaforma online voluta da Algorithm Watch dove gli utenti sono costantemente aggiornati e informati, creando così un “sistema democratico” in cui tutti partecipano.

    Tracing The Traces è una piattaforma online per il monitoraggio dell'algoritmo riguardante le misure anticovid
    Nasce Tracing The Traces piattaforma online per il monitoraggio dell’algoritmo riguardante le misure anticovid

    La pandemia da COVID-19 ha sconvolto la nostra quotidianità apportando cambiamenti e novità. Tra questi bisogna ricordare l’utilizzo di processi decisionali automatizzati. Da novembre 2020 le decisioni politiche sono regolate dal monitoraggio costante e preciso dei dati, e i processi di ADM hanno sostituito le tradizionali forme decisionali. Oggi sono i procedimenti matematici e l’analisi dei numeri che decretano il passaggio da una zona rossa o gialla di una regione italiana. Da qui la necessità di ideare un sistema che monitori le decisioni dei processi automatizzati.

    Tracing The Tracers: monitoraggio e informazione costante

    Tracing The Tracers è nata per informare gli utenti su come i sistemi ADM vengono utilizzati in Europa sulle decisioni nell’ambito della pandemia. La piattaforma è un’interfaccia pubblica che si pone come obiettivo il controllo e la mappatura dei casi. Fine ultimo del progetto è aiutare a contenere e frenare la diffusione del coronavirus in modo da poter tornare alla nostra vita in totale libertà, controllando i processi decisionali. Tracing The Tracers monitora diversi sistemi tra cui le app per il tracciamento dei contatti e quelle per il controllo dei sintomi. Vengono analizzati anche i passaporti vaccinali, i codici QR, le applicazioni basate sull’intelligenza artificiale e i dispositivi indossabili. Alla base di tale tecnologia c’è uno specifico algoritmo realizzato ad hoc.

    Accuratezza rigore e trasparenza: i valori di Tracing The Tracers

    Le trenta menti di Tracing The Tracers specificano l’importanza del progetto ideato, focalizzando l’attenzione sulle caratteristiche della piattaforma: accuratezza, rigore e trasparenza. Le prime due sono garantite dalla pubblicazione dei contenuti sull’interfaccia insieme all’Algorithmic Accountability Reporting and Research Network. In linea con il principio di trasparenza le analisi e le informazioni saranno divulgate attraverso documenti accademici, reportage, interviste e mass media. Nel database della piattaforma online è possibile informarsi anche sul numero dei contagi nel resto del mondo. La fine del progetto è programmata per dicembre 2021, in occasione della quale verrà pubblicato un report con i risultati ottenuti dal monitoraggio.

    Tracing The Tracers consente un monitoraggio costante
    Tracing The Tracers consente un monitoraggio costante degli ADM.

    Aspetto innovativo e coinvolgente della piattaforma Tracers The Tracers è la presenza dell’opzione “contribuisci”. Questa funzionalità permette ad ogni utente di dare il suo contributo segnalando la presenza di un sistema ADM non ancora considerato. L’impegno e il carico di lavoro sono notevoli per il sistema: per questo il contributo di ogni utente è fondamentale. Gli ideatori di tale interfaccia inoltre specificano l’importanza della collaborazione con le altre organizzazioni attive nella lotta contro il COVID-19 attraverso la condivisione e il dialogo. Solo grazie a queste caratteristiche è possibile costituire un sistema pubblico inclusivo e democratico.

    ADM: sempre più presenti nella nostra vita

    Col termine “processo decisionale automatizzato” indichiamo tutte quelle soluzioni e decisioni prese da un algoritmo in maniera automatica. Tali processi ormai sono entrati a far parte della nostra vita, irrompendo in numerosi settori, dall’analisi dei curriculum vitae alla guida senza conducente. Dal 2020, per contrastare la pandemia da COVID-19, anche la sanità si è avvalsa di tale tecnologia. Si prevede che in futuro le decisioni automatizzate supereranno sempre di più quelle prese dalla mente dell’uomo e ben ragionate.

    L’articolo Tracing The Tracers: monitoraggio dell’algoritmo contro la pandemia proviene da Tech CuE | Close-up Engineering.

    Share

    NEL MONDO
    233,513,553
    Casi totali confermati
    Updated on 29 September 2021 03:36
    All countries
    4,777,743
    Morti totali
    Updated on 29 September 2021 03:36

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    4,665,049
    Casi totali confermati
    Updated on 29 September 2021 03:36
    Italy
    4,435,370
    Guariti totali
    Updated on 29 September 2021 03:36
    Italy
    98,872
    Attuali positivi totali
    Updated on 29 September 2021 03:36
    Italy
    130,807
    Morti totali
    Updated on 29 September 2021 03:36

    Ultimi articoli

    Cure e vaccini

    Articoli correlati

    Fenilchetonuria: ecco le alterazioni associate alla malattia

    La fenilchetonuria (PKU) è una condizione patologica dettata da un raro difetto metabolico ereditario,...

    HIV: inizia la sperimentazione sull’uomo della terapia genica che eradica il virus

    Nel mondo, nel 2019, erano ben 38 milioni le persone affette da HIV nel...

    Eco-ansia: come il cambiamento climatico influenza la nostra salute mentale

    Cos è l’eco-ansia? L’eco-ansia è un disturbo definito dalla psicologia come una paura cronica della...

    Le meravigliose acque colorate del Lago Rosa in Iran

    Vicino alla città di Shiraz, nell’Iran meridionale, si trova una delle maggiori attrazioni naturalistiche...