Altro

    La NASA lancia la sonda Lucy per studiare gli asteroidi troiani di Giove

    Introduzione

    Il 16 Ottobre la NASA ha lanciato la sonda Lucy per studiare gli asteroidi troiani di Giove, due grandi ammassi di rocce spaziali che gli scienziati ritengono siano resti di materiale primordiale che ha formato i pianeti esterni del sistema solare.

    La sonda Lucy

    La sonda spaziale, soprannominata Lucy e imballata all’interno di una capsula cargo speciale, è decollata nei tempi previsti dalla Cape Canaveral Air Force Station in Florida alle 5:34 EDT, ha comunicato la NASA.

    La missione della sonda Lucy

    La missione di Lucy è una spedizione di 12 anni per studiare un numero record di asteroidi. Sarà il primo ad esplorare i Troiani, migliaia di oggetti rocciosi in orbita attorno al sole in due sciami: uno davanti al percorso del gigantesco pianeta gassoso Giove e uno dietro di esso. Si ritiene che i più grandi asteroidi troiani conosciuti, che prendono il nome dai guerrieri della mitologia greca, misurino fino a 225 chilometri di diametro.

    sonda Lucy
    Lancio della sonda Lucy (credits: John Raoux/Associated Press)

    Nuove informazioni

    Gli scienziati sperano che il passaggio ravvicinato di sette troiani da parte di Lucy fornisca nuovi indizi su come si sono formati i pianeti del sistema solare circa 4,5 miliardi di anni fa e su cosa ha modellato la loro configurazione attuale.

    Ritenuti ricchi di composti di carbonio, gli asteroidi potrebbero persino fornire nuove informazioni sull’origine dei materiali organici e della vita sulla Terra.

    Cosa sono gli asteroidi troiani

    Gli asteroidi troiani sono gli avanzi dei primi giorni del nostro sistema solare, in effetti i fossili della formazione dei pianeti. Nessun’altra singola missione scientifica è stata progettata per visitare così tanti oggetti diversi in orbita indipendente intorno al sole nella storia dell’esplorazione spaziale. Oltre ai troiani, Lucy farà un sorvolo di un asteroide nella fascia principale degli asteroidi del sistema solare, chiamato Donald Johanson in onore del principale scopritore dell’antenato umano fossilizzato noto come Lucy, da cui prende il nome la missione della NASA.

    sonda Lucy
    (credits: Bill Ingalls/NASA, via Associated Press)

    Le modalità del lancio

    Lucy, la sonda asteroide, farà la storia dei voli spaziali in un altro modo. Sarà la prima navicella spaziale in assoluto a tornare nelle vicinanze della Terra dal sistema solare esterno. La sonda utilizzerà propulsori a razzo per manovrare nello spazio e due pannelli solari arrotondati per ricaricare le batterie che alimenteranno gli strumenti contenuti nel corpo centrale.

    La NASA lancia la sonda Lucy per studiare gli asteroidi troiani di Giove

    Share

    NEL MONDO
    262,334,864
    Casi totali confermati
    Updated on 30 November 2021 02:42
    All countries
    5,224,009
    Morti totali
    Updated on 30 November 2021 02:42

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    5,015,790
    Casi totali confermati
    Updated on 30 November 2021 02:42
    Italy
    4,692,408
    Guariti totali
    Updated on 30 November 2021 02:42
    Italy
    189,643
    Attuali positivi totali
    Updated on 30 November 2021 02:42
    Italy
    133,739
    Morti totali
    Updated on 30 November 2021 02:42

    Ultimi articoli

    Cure e vaccini

    Articoli correlati

    Cosa sappiamo della congettura di Riemann dopo 150 anni?

    Un fisico italiano e uno statunitense, dopo ben 150 anni, sono stati in grado...

    Fenomeni meteorologici estremi nel Mar Mediterraneo e in Italia

    In quest’ultimo anno, si sono verificati molteplici fenomeni meteorologici estremi al largo delle coste...

    Covid: nuova variante sudafricana “omicron” raggiunge l’Europa

    La pandemia da covid non si ferma, il Ministro della salute, Roberto Speranza, “Stop...

    Lo schiocco di dita di Thanos è fisicamente impossibile, anche nel MCU

    Questo articolo contiene spoiler! Quando si parla di supereroi sembra ridicolo parlare anche di...