Altro

    Richard Feynman: il fisico geniale e lo scherzo del buco nella recinzione

    Richard Feynman

    Richard Feynman fu tra i primi ad arrivare a Los Alamos, facendo parte di quello che Robert Oppenheimer chiamò il “lotto miscellaneo” di scienziati venuti da Princeton. Successivamente sarebbe diventato uno dei fisici più famosi al mondo e avrebbe vinto il premio Nobel per la fisica, ma, nel 1943, Feynman era un giovane di 24 anni, estremamente sveglio e intelligente, che aveva appena completato la sua tesi PhD.

    Anche se giovane, grazie all’originalità della sua mente e all’acutezza del suo intelletto aveva già impressionato positivamente numerosi scienziati eminenti d’America, tra cui Robert Wilson a Princeton ed Edward Teller a Chicago, e, da lì a poco, avrebbe fatto colpo anche su Hans Bethe a Los Alamos.

    Richard Feynman: una giovane mente controcorrente

    Richard Feynman, una mente geniale con una passione grande quanto la fisica: prendersi gioco delle precauzioni che gli veniva chiesto di adottare

    Tuttavia, per il personale della sicurezza di Los Alamos, Feynman costituiva una vera e propria spina nel fianco. Sin dall’inizio, Feynman fu determinato a prendersi gioco delle precauzioni che gli veniva chiesto di adottare. A tutti i fisici della Princeton University era stato detto di non acquistare i loro biglietti del treno per Albuquerque, New Mexico, alla stazione di Princeton, dal momento che questa era una piccola stazione e, se tutti avessero preso un biglietto per Albuquerque da lì, la cosa avrebbe potuto destare sospetti. “E così”, disse in seguito Feynman, “tutti comprarono i biglietti da qualche altra parte”. Cioè, tutti eccetto Feynman, “perché m’immaginai che, se proprio tutti compravano il loro biglietto altrove…”.

    Un giorno Feynman scoprì un buco nella recinzione che circondava l’intero laboratorio. A farlo erano stati gli operai attivi nel sito, che abitavano fuori e che, in tal modo, riuscivano a tornare a casa senza dover fare il giro del recinto per raggiungere il cancello ufficiale d’entrata. Cancello che, naturalmente, era sorvegliato. Feynman, allora, decise di divertirsi a far impazzire la guardia.

    Richard Feynman nel 1988. Credits: Pubblico Dominio

    Uscì passando regolarmente per il cancello, fece il giro fino al buco, entrò e poi si diresse di nuovo al cancello. Salutò il sergente di servizio al cancello, uscì e rientrò dal buco per poi andare nuovamente al cancello. L’operazione fu ripetuta varie volte di seguito fino a quando il sergente di sentinella non iniziò a chiedersi che cosa stesse accadendo. La guardia, non riuscendo a capire come un uomo potesse continuare a uscire dal campo senza mai rientrarci, reagì nel modo che ci si aspetterebbe da un militare: chiamò il tenente per mettere agli arresti quel tizio. Il fisico burlone dovette spiegare del varco nella recinzione.

    Richard Feynman: il fisico geniale e lo scherzo del buco nella recinzione

    Share

    NEL MONDO
    548,935,393
    Casi totali confermati
    Updated on 27 June 2022 03:32
    All countries
    6,350,765
    Morti totali
    Updated on 27 June 2022 03:32

    GUARDA TUTTI I DATI

    ITALIA

    Italy
    18,234,242
    Casi totali confermati
    Updated on 27 June 2022 03:32
    Italy
    17,332,700
    Guariti totali
    Updated on 27 June 2022 03:32
    Italy
    733,440
    Attuali positivi totali
    Updated on 27 June 2022 03:32
    Italy
    168,102
    Morti totali
    Updated on 27 June 2022 03:32

    Ultimi articoli

    Cure e vaccini

    Articoli correlati

    Perché David Beckham decise di giocare con il 23 al Real Madrid?

    Quando David Beckham passò al Real Madrid, nel 2003, vennero avanzate svariate ipotesi sul...

    Perché stridono le unghie trascinate con rapidità su una lavagna?

    Perché alcune porte cigolano se aperte lentamente? Perché stridono le unghie trascinate con rapidità...

    Eco Endoscopia Digestiva: tecnica diagnostica, interventistica e terapeutica

    Oggi l’esame endoscopico rappresenta una procedura medica, molto nota ed ampiamente impiegata nel corso...

    Far crollare un ponte camminando: il fenomeno della risonanza spiegato

    Era il 12 aprile 1831, quando un gruppo di 74 soldati britannici tornando da...