Altro

    Tecnologia

    Fugaku, il supercomputer giapponese più potente al mondo

    Fugaku: il supercomputer più potente e veloce al mondo è giapponese . Dopo sette anni dalla sua nascita, grazie alla collaborazione tra Fujitsu e l’istituto di ricerca scientifica RIKEN, è finalmente funzionante e completo ed entra ufficialmente in servizio pronto per essere sfruttato dai ricercatori giapponesi. Ma prima di tutto: che cos’è un supercomputer? In modo semplicistico, si tratta di un macchinario immenso, pesante centinaia...

    Una nuova funzionalità per operare più in autonomia con Immuni

    Il Garante della Privacy ha detto sì alla nuova funzionalità che consente agli utenti di avvisare direttamente dall’app di Immuni i possibili contatti stretti. Si è introdotta questa opzione per consentire un più rapido tracciamento dei contagi visto che gli utenti potrebbero ricevere direttamente sul loro telefono la notifica in tempi decisamente più brevi. Cosa fa Immuni Nei precedenti articoli abbiamo già parlato di come è...

    Governo Draghi: nasce il Comitato per la transizione digitale

    Il Governo Draghi si è ormai insediato quasi due settimane fa, il 13 febbraio precisamente, e il decreto legge che sta per presentare sancisce la creazione di un comitato interministeriale per la transizione digitale. Questo si pone importanti obiettivi in termini di sviluppo e di innovazione tecnologica e digitale, come d’altronde aveva già dichiarato il nuovo premier. Lo scoppio improvviso della pandemia causata dal...

    NotificaCovid: un aiuto alle attività per segnalare i contagi da Covid-19

    Quante volte, arrivati a un ristorante o un ambulatorio, avete dovuto compilare un modulo per facilitare il tracciamento nazionale dei contagi? Ogni struttura deve gestire mucchi di fogli che occupano troppo spazio e rischiano di andare persi o danneggiati. Per ovviare al problema un giovane sviluppatore italiano ha ideato NotificaCovid, un portale che facilita ed automatizza le registrazioni dei clienti e il tracciamento dei...

    5G e microchip nel vaccino del Covid: il circuito “scoperto” dai Russi

    5G, vaccino, circuito di un microchip e spie russe: sembra la trama di un film futuristico, ma è tutto vero. O almeno per i complottisti è così. Sì perché, dalle ultime indiscrezioni, sembrerebbe che i Russi abbiano scoperto un microchip contenuto nel vaccino, creato appositamente per controllarci. Ma si sa che le bufale hanno le gambe corte, e infatti la surreale notizia è stata smentita...

    Plague Inc: gratis nuova modalità The Cure per sconfiggere il Covid

    Avete mai giocato a Plague Inc.? Si tratta di un gioco di strategia che richiede ai propri giocatori di sviluppare e diffondere dei virus letali in tutto il mondo per annientare l’umanità. Dalla data di uscita, nel 2012, è stato nominato più volte per concorrere come miglior gioco dell’anno. Stando ai dati di febbraio di quest’anno, il gioco conta più più di 120 milioni...

    Tosse da Covid: un’IA riesce a individuare anche gli asintomatici

    “Astintomatico”. Già dalla parola risulta evidente che, non esistendo sintomi di malattia osservabili in un soggetto asintomatico, sia molto difficile individuarlo ed isolarlo da un gruppo di persone sane. La diffusione tra asintomatici contribuisce enormemente all’espandersi del Covid-19, ma una ricerca del MIT ha scoperto che, nascosto nel suono della tosse, esiste un pattern che contrassegna una persona come “probabile contagiato” nelle prime fasi...

    DreamLab: aiuta a combattere il Coronavirus mentre dormi con un’app

    La pandemia da Covid 19 che sta colpendo il mondo ormai da diversi mesi ci fa sentire tutti un po’ impotenti verso questo grande mostro. Ma se possiedi uno smartphone o altri dispositivi mobili, potresti fare la differenza con DreamLab di Vodafone nel combattere contro il Coronavirus! DreamLab è un’app nata dalla collaborazione di Vodafone con L’Imperial College London e l’idea è quella di utilizzare...

    Immuni e bluetooth: i problemi del contact tracing contro il coronavirus

    Immuni, l’app creata per combattere l’epidemia di coronavirus, si basa sulla tecnologia bluetooth per il tracing dei positivi, avvertendo gli utenti che hanno avuto un’esposizione a rischio. L’utilizzo del Bluetooth Low Energy permette all’app di funzionare senza raccogliere dati sulla posizione dell’utente, né sull’identità. Ci sono però dei problemi legati alla tecnologia, relativi in particolare all’accuratezza del segnale e alla distanza percepita. Immuni: il bluetooth per...

    Immuni: a che punto siamo con il sistema di contact tracing?

    9.229.190: A primo impatto molto probabilmente questo numero non vi dirà nulla. Comprensibilmente: è il totale di download dell’applicazione Immuni, aggiornato al 21 ottobre e fornito dal Ministero della Salute. Questo dato sembra proseguire su un trend di crescita, rispetto alle fatiche estive di cui tanto si è scritto e discusso. Un po’ di ripasso “tecnico” su Immuni Proviamo quindi a fare un punto della situazione,...
    All countries
    135,947,744
    Total confirmed cases
    Updated on 11 April 2021 02:50
    Italy
    3,754,077
    Total confirmed cases
    Updated on 11 April 2021 02:50
    Spain
    3,347,512
    Total confirmed cases
    Updated on 11 April 2021 02:50
    Iran
    2,049,078
    Total confirmed cases
    Updated on 11 April 2021 02:50
    Germany
    2,992,803
    Total confirmed cases
    Updated on 11 April 2021 02:50

    Latest Updates

    “Demon core”: la storia del suo inutilizzo e delle sue vittime illustri

    La storia ci è testimone di quanto accaduto durante la Seconda Guerra Mondiale. Il 6 agosto 1945 “Little Boy” fu sganciata su Hiroshima e...

    Biomimetica: nuovi materiali per pazienti colpiti da metastasi ossea

    Le metastasi ossee non prendono origine nell’osso stesso, bensì sono causate dalla migrazione di cellule di un tumore primario verso altri organi e tessuti....

    NIRVANA: il test rapido per rilevare Covid-19, influenza e altri virus

    L’infezione causata dal virus SARS-CoV-2 spesso causa sintomi simili ad altri virus respiratori, rendendo così difficile distinguere le infezioni, soprattutto durante la stagione influenzale....